οδός

il blog

dei liberi pensatori

di Luciana Melon (disegno di Livio Rosignano)

Natale, la più bella festa dell'anno: fintanto che si ha la famiglia intorno, potrebbe rispondere qualcuno. Ed è vero. 

Adesso che i miei sono tutti morti, vivo questa festa per mia figlia e mio nipote, e sento che sono diventata come mia nonna. E siccome io adoravo mia nonna e la rimpiango ancora oggi, le ho dedicato una poesia per la sua festa prediletta, la prima che ho trascorso senza di lei.

 

Natale

 

Quand'era a casa mia nonna da sola parlava;

quello che stava facendo non commentava

non era qualche fatto inopportuno, 

però di certo interloquiva con qualcuno. 

Me ne accorsi un giorno che, già grande, 

rientrai da scuola e la trovai a far domande,

in camera sua, vicino alla finestra, 

il volto illuminato dal sole che accorata

diceva:”Te ga ragion, ma la xe un'ingrata

la se ga comportado proprio de mussa”. 

Le chiesi con chi quel dialogo fosse: 

lei sussultò e dopo un colpo di tosse:

No te li vedi -disse- perché te son fioi; 

co' te cressarà te gavarà anca ti i tuoi”. 

Sono diventata grande, molto grande, 

adesso posso anch'io sentirli durante

alcuni periodi: non di tutti sto parlando.

Di alcuni miei parenti ho il rimpianto 

solo per il compleanno li ho in mente: 

sto parlando di mia nonna principalmente, 

la sento accanto quando mi sento smarrita

quando sono ferita e per nulla, stupita

piango: percepisco vicina la presenza

ma non ignoro la sua dissolvenza.

Non è qui come un'anima esistente, 

è nel mio cuore e nella mia mente. 

Risuona la sua voce nelle orecchie, 

e sorrido da sola, simile alle vecchie.

E a Natale non piango più per i posti vuoti 

pensando a chi non c'è o agli amori avuti.

Come mia nonna non mi asciugo i lucciconi

perché so che Natale è la festa dei buoni 

e dell'amore e se la rivedrò glielo farò notare: 

rimaniamo per sempre se insegniamo ad amare.

 

(23 dicembre 2000)



chi cerca trova

cerca un articolo o una citazione usando una o più parole chiave.

newsletter

Comunicaci qui il Tuo indirizzo e-mail: Ti avviseremo dell'uscita di ogni novità su questo blog. Potrai comunque cancellare il Tuo nominativo in qualunque momento.

procedi

  • 1

Ti informiamo che questo sito utilizza dei cookies necessari al suo corretto funzionamento.  Con riferimento al provvedimento "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie – 8 maggio 2014" (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), si descrivono in maniera specifica e analitica le caratteristiche e le finalità dei cookie installati su questo sito indicando anche le modalità per selezionare/deselezionare i singoli cookie.